03 Marzo 2015

L'Ecommerce Italiano e le potenzialità inespresse

L'Ecommerce Italiano e le potenzialità inespresse

L'e-commerce in Italia, come già più volte osservato in diversi articoli pubblicati all'interno del nostro e-shop blog, gode di luci e ombre, rappresentando una sintesi di quanto spesso si percepisce a livello di sistema Paese, dove tante potenzialità rimangono frequentemente inespresse per diverse problematiche contingenti.

Crescita dell'e-commerce in termini di fatturato per il 2013
Se si osservano le ultime analisi condotte da Netcomm in collaborazione con la School of Management del Politecnico di Milano, reperibili sul sito del Netcomm Forum, è possibile comprendere come il trend di crescita stimato per l'anno 2013 sia in assolutamente positivo come evidenziato dal grafico sotto riportato:

* Fonte Netcomm Forum

La crescita di fatturato è trasversale e riguarda diversi settori merceologici, tuttavia l'aspetto più interessante riguarda proprio l'aumento di spesa da parte dell'utenza, sia nell'acquisto di prodotti che di servizi online.

Il trend di sviluppo dell'e-commerce nel 2013
Sempre secondo i dati riportati dall'Osservatorio del Politecnico di Milano, l'e-commerce del 2013 focalizza la propria forza su diversi aspetti centrali particolarmente importanti che possono essere riassunti in pochi concetti:
- Mobile
- Social
- Multicanale
Nel settore Mobile vediamo una crescita costante e verticale.
L'incremento di fatturato del 2013 rispetto al 2012 nel settore mobile è particolarmente ragguardevole, rappresentando uno dei punti più importanti nell'intero sistema di crescita del commercio online.
Assieme al mobile troviamo i Social Network, dove a crescere sono un pò tutte le principali piattaforme, con una crescita particolarmente ragguardevole per il social network Google+, più fresco di lancio rispetto agli altri ambienti sociali già da tempo sul mercato.

Il tallone d'Achille. Elevate potenzialità, limiti costanti
Sebbene le cifre sopra riportate siano positive, è fondamentale tenere ben presente che vi sono ancora molti margini di crescita, soprattutto considerando le potenzialità latenti e inespresse dell'e-commerce in Italia.
Tra i principali limiti che frenano l'e-commerce italiano rispetto a quello di altri mercati esteri, possiamo considerare quelli sotto riportati:
- medio-bassa familiarità con l'internet-mobile;
- scarsa fiducia nelle tecnologie di sicurezza online;
- bassa fiducia nell'utilizzo dei metodi di pagamento digitali.
Si tratta per buona parte di problemi non nuovi che ridimensionano un mercato che ha potenzialità ragguardevoli anche in Italia.

    Mauro Ventura

    Raccontaci il tuo progetto

    Coltiveremo la tua idea per trasformarla in nuove opportunità