•  Le 5 regole d'oro per la vendita online  | calicant.us

    Le 5 regole d'oro per la vendita online

27 Settembre 2017

Le 5 regole d'oro per la vendita online

Mettere al centro il cliente per aumentare le vendite

Agevolato dagli sviluppi delle tecnologie mobile, il commercio elettronico cresce esponenzialmente ogni anno, anche grazie a quelle best practice che, dopo aver decretato il successo di colossi come Amazon e Zalando, sono ormai di dominio generalizzato. Parliamo delle promozioni, degli strumenti di fidelizzazione e delle politiche dei resi e delle spedizioni all'avanguardia, che hanno fatto da apripista all'exploit dell'e-commerce. Queste strategie, orientate a rendere unica l'esperienza d'acquisto di ciascun cliente, rappresentano a tutt'oggi il segreto per incrementare le vendite e dovrebbero fare da guida a chiunque stia valutando l'apertura di un eshop online.

Le regole per avere successo nella vendita online

Tra le prassi da integrare nell'eshop per ottenere il consenso dei consumatori va menzionata in primis la spedizione gratuita: adottata ormai dalla maggioranza dei negozi online, la possibilità di ricevere la merce senza oneri aggiuntivi incide significativamente sulla scelta di acquistare su un sito piuttosto che su un altro, rivelandosi un formidabile vantaggio competitivo. Certo, le realtà di piccole dimensioni dovranno fare i conti con marginalità ridotte e aumentati costi di gestione, cui però potranno ovviare tramite un importo minimo che, oltre a coprire le spese, incoraggerà l'utente a riempire il carrello. Ma per incentivare gli acquisti e conquistare definitivamente la clientela, anche la gestione dei resi dell'eshop dovrà seguire la medesima politica. E non si pensi, per questo, di finire sommersi da valanghe di scatoloni e richieste di rimborsi! Le statistiche, infatti, parlano di un'incisione inferiore al 5% sul totale del fatturato annuo, a fronte di una strategia che paga in termini di fidelizzazione e web reputation. In terzo luogo, è consigliabile non trascurare la comunicazione con i clienti. Se per far fronte al flagello dei carrelli abbandonati − che in alcuni settori merceologici interessa il 50% delle transazioni − la soluzione migliore resta proporre una promozione sui prodotti prescelti, per favorire la lead generation e ampliare il database delle newsletter basterà, invece, imitare i grandi nomi del settore (come Zalando), offrendo agli utenti una contropartita in cambio dei loro dati. E la corretta interazione con la clientela passa anche da un customer service efficiente e professionale, fatto di persone capaci di fugare i dubbi degli utenti e di accompagnarli durante l'intero processo d'acquisto (e anche nel post-vendita), tramite una strategia multicanale basata su numero verde, live chat, form e social media. Infine, tra le best practice della vendita online non si può tacere il suo strumento principe: la piattaforma deputata a presentare e vendere i prodotti. Naturalmente, anche in questo caso, l'intento principale dovrà essere quello di agevolare il cliente, tramite un layout user friendly in grado di facilitare la navigazione e un design responsivo, che gli permetta di interagire con l'eshop in qualsiasi momento. Insomma, alla base di ogni e-commerce di successo c'è sempre l'ottimizzazione della user experience. Se desiderate offrire ai vostri clienti la migliore esperienza possibile, vi consigliamo di affidare la progettazione e la gestione operativa dell'eshop agli esperti di calicant.us.


Valentino Bergamo

Valentino Bergamo

CEO calicant.us

Raccontaci il tuo progetto

Coltiveremo la tua idea per trasformarla in nuove opportunità

Customer care

Approfondisci

Progettazione e integrazione e-commerce

Approfondisci

Strategie di vendita multicanale

Approfondisci