• Come scegliere immagini e testi per i social network - Calicant.us Blog | calicant.us

    Social network: 10 consigli per scegliere immagini e testi votati alla conversione

06 Novembre 2018

Social network: 10 consigli per scegliere immagini e testi votati alla conversione

Social network: 10 consigli per scegliere immagini e testi votati alla conversione

Il detto 'un'immagine vale più di mille parole' è ancora più calzante quando si parla di ecommerce e social media: se, infatti, è risaputo che i post più condivisi su Facebook sono quelli corredati da fotografie, recenti studi mostrano che persino i tweet generano il 18% di interazione in più quando sono conditi da elementi visuali. Di contro, Instagram vede aumentare l'engagement quando non è utilizzato unicamente come diario fotografico, ma viene arricchito con del contenuto testuale (basti pensare all'efficacia e alla popolarità delle domande). Ecco perché chi pianifica strategie di digital marketing per i social dovrebbe curare tanto la parte visiva quanto quella testuale − magari prendendo spunto dalle linee guida che suggeriamo di seguito.

5 best practice per inserire le immagini giuste sui social

Il cervello processa più velocemente le immagini rispetto alle parole e, anche sui social, uno dei motivi della loro forza è l'immediatezza. La prima regola, dunque, è evitare una ridondanza di dettagli, che richiederebbero troppo tempo per essere compresi.

In secondo luogo, per catturare l'attenzione sono indicate immagini evocative. Con l'effetto ‘wow' di Seth Godin non si sbaglia mai: ne sono un esempio le foto divertenti o provocatorie, che attirano follower come calamite.


Ma oltre a scegliere con cura il soggetto dell'immagine, bisogna tener conto anche della qualità: le foto più apprezzate sono spesso tecnicamente ineccepibili, applicano filtri, seguono la "regola dei terzi" e presentano un giusto contrasto fra luci e ombre.


Sui social, poi, contano le dimensioni: ogni piattaforma ha le sue regole e richiede determinati formati, aspect ratio e particolari rapporti di pixel, specifici per post visuali, immagini del profilo o di copertina.


Infine, anche i colori sono importanti: scegliere le stesse tonalità del brand o dell'e-shop, ad esempio, garantisce riconoscibilità e rende più coerente una strategia ecommerce omnicanale.

5 trucchi per scrivere post efficaci

Il recente aumento del numero di caratteri concessi per un tweet non deve ingannare: le statistiche dimostrano infatti che i testi brevi, sui canali social, ottengono il 66% in più di engagement, perché chi li visita (magari dallo smartphone) non lo fa certo... per leggere dei poemi!

Anzi, considerando lo scopo prevalentemente ricreativo delle piattaforme, è bene rispondere al bisogno di leggerezza degli utenti con post informali ricchi di quegli emojii che, per Hubpost, aumenterebbero il CTR.


Ma sui social si ricercano anche empatia ed emozioni, facilmente veicolabili con frasi celebri tratte da romanzi e film.


Un altro suggerimento − mutuato dalla scrittura persuasiva − è quello di formulare call to action che prospettino concreti vantaggi per l'utente.


Per fare tutto questo è fondamentale mettersi nei panni del lettore/consumatore. Perciò, ti consigliamo di adottare una strategia di vendita multicanale o di usare gli analytics per poter contare su una grande mole di dati utili a profilare con precisione il tuo target. In pratica, dovrai creare le "tue" buyer personas.


Nicole Stefan

Nicole Stefan

Calicant.us® | nuovi canali di vendita
Account Manager

Raccontaci il tuo progetto

Coltiveremo la tua idea per trasformarla in nuove opportunità