•  Web design: la carta vincente del commercio elettronico  | calicant.us

    Web design: la carta vincente del commercio elettronico

20 Settembre 2017

Web design: la carta vincente del commercio elettronico

E-commerce: prodotti − e layout − che conquistano!

Il web design può annoverarsi a pieno titolo tra le più performanti strategie di digital marketing. Lungi dal riguardare il mero lato estetico, infatti, la scelta di particolari colori, caratteri e layout non serve solo a ricreare pagine accattivanti in cui navigare, ma determina anche un impatto considerevole sulle conversioni. E questo, a maggior ragione, vale per la progettazione di un eshop che, in poche schermate, deve portare il consumatore ad acquistare il maggior numero di prodotti possibile.

Come progettare siti che vendono

Fra le best practice che permettono di architettare piattaforme stimolanti l'acquisto, si ricordano le tecniche di flat e growth-driven design. L'una − sintetizzata dall'ormai celebre motto: "less is more" − suggerisce di utilizzare configurazioni semplici e asciutte, in grado di catalizzare l'attenzione sui contenuti, evidenziare rapporti gerarchici, facilitare l'adattamento responsivo e ridurre i tempi di caricamento. L'altra privilegia invece la flessibilità e, piuttosto che sostituire il sito a distanza di anni, consiglia di modificarlo a cadenze ravvicinate, in base a un'analisi accurata della user experience e degli obiettivi di marketing. Oltre a rispettare questi approcci, un layout ottimizzato per vendere dovrà focalizzarsi, poi, sulla razionale distribuzione dei prodotti: se visualizzarne troppi può generare confusione e portare l'utente a perdersi fra le tante opportunità di scelta, collocarne la giusta quantità per pagina e allinearli in orizzontale (anziché in colonna) è la soluzione ideale per incentivare gli acquisti. Anche il posizionamento degli altri elementi può rivelarsi fondamentale: per migliorare la site usability, meglio evitare l'eccessiva originalità: gli header standardizzati con logo a sinistra, carrello a destra e barra di ricerca in basso, ad esempio, facilitano la navigazione e fanno in modo che l'utente trovi subito ciò che cerca. Passando ai contenuti e agli stili, persino font e immagini possono contribuire all'aumento delle vendite: se i primi vanno dimensionati correttamente e scelti tra quelli sans serif per agevolare la lettura, le seconde hanno il compito di descrivere al meglio i prodotti, trasformandoli in oggetti del desiderio. Ecco perché, oltre a possedere sfondi non disturbanti − preferibilmente bianchi − e risultare perfettamente a fuoco, le foto dovrebbero anche prevedere una funzione di zoom e presentare l'assortimento da diversi punti di vista. Anche la navigazione tiled è basata sul visual più che su liste testuali: le icone vengono scaricate progressivamente e, offrendo un'anteprima immediata e alleggerendo la pesantezza delle pagine, aiutano a incrementare il click through rate. Infine, gli esperti consigliano di affiancare sempre un blog all'e-commerce site, di adattare quest'ultimo ai dispositivi mobili grazie al design responsive e di porre le informazioni di contatto ben in evidenza, per assecondare l'instaurarsi di un rapporto di fiducia.

Le nostre soluzioni di design per eshop

Tutti questi principi, rispettosi delle recenti tendenze stilistiche, guidano gli sviluppatori di calicant.us nel creare percorsi d'acquisto ideali e contesti grafici coerenti con l'immagine aziendale. E voi, siete pronti a provarli?


Carlotta Magnaguagno

Carlotta Magnaguagno

Account Manager
[email protected] 
+39 393 82 48 631

Raccontaci il tuo progetto

Coltiveremo la tua idea per trasformarla in nuove opportunità